Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 7 Settembre 2020

143

Un sabato Gesù entrò nella sinagoga e si mise a insegnare. C’era là un uomo che aveva la mano destra paralizzata. Gli scribi e i farisei lo osservavano per vedere se lo guariva in giorno di sabato, per trovare di che accusarlo.
Ma Gesù conosceva i loro pensieri e disse all’uomo che aveva la mano paralizzata: «Àlzati e mettiti qui in mezzo!». Si alzò e si mise in mezzo.
Poi Gesù disse loro: «Domando a voi: in giorno di sabato, è lecito fare del bene o fare del male, salvare una vita o sopprimerla?». E guardandoli tutti intorno, disse all’uomo: «Tendi la tua mano!». Egli lo fece e la sua mano fu guarita.
Ma essi, fuori di sé dalla collera, si misero a discutere tra loro su quello che avrebbero potuto fare a Gesù.

Parola del Signore

Una mano paralizzata… una menomazione… una difficoltà in qualche cosa…
Non è una tragedia… non è questione di vita o di morte… è semplicemente una limitazione… qualcosa che sottolinea una diversità… potremmo quasi dire una imperfezione… della serie: peccato, mi manca poco per…

Ecco: mi manca poco per…
Se solo avessi avuto più tempo… se fossi stato più alto… più magro… più forte… poco più ricco…

Potremmo definirlo come l’occasione per lamentarsi di qualcosa… o il non sapersi accontentare…

Non è questione di vita o di morte ma ancse noi a volte ci lamentiamo… perdiamo il sorriso… la serenità per una stupidaggine… perché alla fine, se ci pensiamo…. Se razionalizziamo… ci accorgiamo che è davvero poca cosa!

Ma Gesù non vuole lasciarci nella nostra lamentela… imperfezione… fragilità… e che fa? Rridà la piena dignità all’uomo semplicemente mettendolo al centro…

Come a voler dire: perché ti sei allontanato? Perché ti sei scoraggiato? Perché non ti relazioni più come prima con gli altri? Mettiti al centro… e, anzi, anche io vengo al centro con te… perché dove ci sei tu… ci sono anch’io!

A volte perdiamo la serenità per cose futili… ricordiamoci che non siamo mai soli… e così come siamo… con i nostri difetti… con le nostre fragilità… con i nostri peccati… noi siamo al centro dell’amore di Gesù!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay