Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 7 Aprile 2020

209

Altro passo molto famoso, molto celebre e molto importante che mi provoca e mi stimola diverse considerazioni…

Il tradimento – notte

Prima o poi c’è nella nostra vita… perché fa parte della nostra vita. Sarà il tradimento di una promessa… sarà una delusione… sarà il tradimento di un amico… sarà una difficoltà relazionale… sarà un tradimento subito… o anche fatto… ma la vita è fatta anche di queste fragilità… tutti siamo fragili… e tutti deludiamo!
Notte… perché certe esperienze ci fanno vivere il buio… l’incertezza… la mancanza di punti di riferimento!

Chinandosi sul petto di Gesù – gloria
E’ l’atteggiamento del discepolo amato… è l’atteggiamento dell’amore… è l’atteggiamento di chi sa che il centro di tutto è Gesù e appoggiare il capo è anche dire: su di te pongo tutto me stesso… i miei schemi… il mio presente e il mio futuro… e solo ascoltando te, il battito del tuo cuore, la tua Parola… posso comprendere come trasformare il tradimento in opportunità, in gloria.
Gloria… è quella che si raggiunge… si sperimenta fidandosi non sulle proprie forze, ma sulle proprie forze dopo, e solo dopo, essersi fidati di Dio. Alla Sua luce, noi, vediamo la luce… alla Sua luce, noi siamo luce… perché luce riflessa!

Fonte

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno