Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 6 Marzo 2020 – Mt 5, 20-26

2

Ci sono tantissimi modi di uccidere…
Uccidi la serenità quando accanto a te non si riesce a stare sereni… quando con te non si riesce mai a sapere come comportarsi… quando il tuo carattere è una sorpresa non piacevole… quando sei volubile…

Uccidi la speranza quando etichetti le persone… quando le sigilli in un giudizio definitivo… quando le offendi… quando le mortifichi… quando le tratti male… quando le tratti male davanti a tutti…

Uccidi la creatività quando non le valorizzi… quando sei superficiale… quando non le apprezzi… quando non ti sforzi di capirle…

Le uccidi quando non le vedi… non vedi il loro entusiasmo… non vedi le loro fatiche… quando non comprendi o fai finta di non capire le loro delusioni… quando non vuoi sentire le loro ragioni… quando non le consideri più… quando cambi il tuo modo di relazionarti con loro senza dirglielo… quando non chiarisci un fraintendimento… quando non le cerchi…

Ci sono tanti modi di uccidere una relazione… e, alla fine, quando uccidi una relazione ci perdi pure tu!

Fonte

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno