Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 5 Gennaio 2021

28

Lasciamoci, ancora una volta, provocare da questa pagina del vangelo… da questi fatti che possono dire qualcosa di importante anche a noi oggi.

Natanaele sembra proprio uno di noi… uno di quelli che si fa influenzare dalle apparenze… uno di quelli che etichetta le persone in base alla provenienza… al modo di vestire… in base alla immagine… e se etichettare le persone per questo motivo è piuttosto automatico, il vero problema non è etichettarle semplicemente, ma giudicarle per questi aspetti esteriori, valutare l’interiore per l’esteriore…

Filippo va al centro delle cose, come dire: non mi credi? Prova! Provare per credere!
Alla fine, anche se ti fidi di chi ti parla… di chi ha fatto l’esperienza prima di te, alla fine, prima o poi la relazione è personale e la conoscenza è basata sulla relazione… su quello che accade dentro quella relazione!

E infine… c’è Gesù… non manca per Lui… trova sempre il modo… le situazioni… le parole per entrare dentro i cuori delle persone…
Sì, decisamente… non manca per Lui… manca sempre per noi!

Qual è il messaggio per me oggi?
Io non lo so se senza la testimonianza di Filippo Natanaele avrebbe incontrato il Signore… ma sicuramente se lo ha incontrato in quel momento… è stato grazie a Filippo… che non ha avuto remore almeno di provarci… non ha esitato a parlarne…

Forse… anche semplicemente con la nostra semplice testimonianza… dovremmo osare di più: mettere nel cuore un piccolo dubbio… una piccola curiosità… potrebbe fare la differenza… potrebbe cambiare la vita a qualcuno…
Noi facciamo il nostro… al resto ci pensa Dio

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay