Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 31 Gennaio 2022

161

- Pubblicità -

Lunga pagina del vangelo piena di provocazioni. Mi soffermo solo su due.

“Siamo in molti”. Fa impressione l’idea che un uomo possa essere posseduto da una legione di spiriti. Ma se andiamo al di là della possessione, mi piace pensare che ognuno di noi rischia di essere “in molti”. Non sempre, infatti, abbiamo un pensiero unico e coerente. Spesso, purtroppo, ci lasciamo condizionare dalle situazioni… dalle persone… e cambiamo… cambiamo pensiero… cambiamo stile…

Chi siamo realmente… cosa pensiamo… siamo a convenienza… o riusciamo ad essere coerenti?

Tenere fisso lo sguardo verso il Signore e la sua parola ci aiuta a non perderci in inutili chiacchiere… ci aiuta a non avere mille volti e mille pensieri… a non seguire altri maestri!

“Annuncia ciò che il Signore ti ha fatto e la misericordia che ha avuto per te.”
Non va commentata. È una frase che racchiude tutto il senso della vita di fede… sintetizza tutto il cammino da fare, la direzione verso la quale andare…

Annunciare: la nostra vita sia una testimonianza. Non possiamo essere avari nella testimonianza… ciò che ci accade va condiviso perché può essere di aiuto ad altri…

Ciò che il Signore ti ha fatto: rivedere la nostra vita a partire da ciò che il Signore fa e permette… tutto il resto non conta… non serve!

La misericordia che ha avuto. Nessuno è privo del bisogno di misericordia… la nostra vita è immersa nella misericordia di Dio… che sempre ci ama… ci perdona… ci dona un’altra possibilità… e un’altra ancora!

Non soffermarti su ciò che fai e sei capace di fare… guarda ciò che Dio ha fatto per te e con te!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 31 Gennaio 2022
Articolo successivoSalmo: Commento al Salmo 3