Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 31 Dicembre 2020

54

In pochi versetti, il vangelo di oggi racchiude tutta la storia della nostra fede.
In pochi versetti ci viene detto tutto… ma proprio tutto. Certo, il linguaggio non è semplicissimo ma è davvero molto ricco!

Tutto ciò che ci circonda è creato da Dio… tutto ciò che ci circonda sa di Dio… parla di Lui… ci porta a Lui…

Ma la grande sorpresa è la possibilità di accogliere Dio.
Mi spiego meglio: Dio, l’infinito, l’incommensurabile, l’Altissimo… si fa così piccolo e fragile per essere accolto da noi e questa accoglienza dà a ciascuno di noi delle prerogative… delle caratteristiche divine… questa accoglienza ci fa figli suoi… suoi eredi… ci dona l’eternità!

Tutto ciò che viene da Dio è vita… dona vita… porta vita sempre e ovunque… e anche noi, come veri cristiani, discepoli e figli siamo chiamati a portare vita, luce, speranza…

Pochi versetti che raccontano la relazione d’amore di Dio con noi… e come ogni relazione d’amore è libera!

Sì, perché la grandezza di Dio è proprio questa… lasciarci liberi… anche di rifiutarlo… e questa libertà è il più grande dono d’amore per noi!

Usiamola bene questa libertà…

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 31 Dicembre 2020
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 31 Dicembre 2020