Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 31 Agosto 2020

183

Facciamo il punto della situazione!
Con questo vangelo ci si manifesta la missione di Gesù… senza ambiguità… senza mezzi termini… con molta chiarezza.

Gesù è venuto ad annunciare il vangelo, la lieta notizia, il lieto annunzio che Dio è Padre e ama tutti… e questo annuncio lo può percepire il povero… chi ne sente il bisogno… chi non si sente arrivato… chi si sente mancante…

Gesù è venuto a donare la libertà a tutti quelli che hanno catene a chi ha difficoltà a vivere bene il dono grande della vita… a chi si sente oppresso… schiavo. Gesù è venuto a liberarci, soprattutto, da noi stessi…

Gesù è venuto a farci vedere con i suoi occhi la bellezza della vita… e anche quando questa vita sembra pesante… sembra piena di difficoltà… sembra accanirsi con disgrazie… Gesù è venuto a donarci la prospettiva della vita eterna. Non dimentichiamolo mai… solo una visione soprannaturale può darci la felicità vera…

Gesù è venuto a regalarci l’anno di grazia: il perdono. Non c’è colpa… non c’è peccato… non c’è errore che non può essere perdonato! Questo è il dono grande del suo amore per noi!

E Gesù può fare tutto ciò non perché è bravo… potente… buono… ma perché è vero uomo e vero Dio. Ecco perché tutto questo può donarcelo solo Lui. Solo Lui!

Spesso rischiamo di vedere in Gesù solo un vero uomo, un modello da seguire… da imitare… cosa molto giusta e importante… ma è anche e soprattutto vero Dio al quale aderire… al quale affidarsi… al quale abbandonarsi… perché dove non possiamo arrivare noi… arriverà Lui. Confida in Lui… e non temere nulla!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay