Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 29 Agosto 2020

136

La verità… la libertà… la fedeltà… la fede… hanno un fascino particolare… quando testimoniati e vissuti con coerenza non posso lasciare indifferenti nessuno…

Erode era particolarmente affascinato da Giovanni… lo ascoltava volentieri… lo temeva… perché Giovanni non aveva paura di dire la verità… era un uomo libero che non si lasciava intimorire da chi aveva davanti… era un uomo fedele al Suo Signore e disposto a dare la vita per Lui…

Ma il vero errore di Erode è stato quello di non essersi ascoltato fino in fondo… di non avere assecondato quel fascino che Giovanni gli infondeva nel cuore e di avere assecondato altre voci… altre passioni…

Alla fine, la vita è proprio questo… un continuo discernimento tra affascinanti pensieri… voci… luci… che ci tirano da una parte e da quella opposta…
Non c’è dubbio però… le altre voci possono essere più forti, ma quella del Signore è più profonda… più intima… e quando ascoltata porta alla vera e unica felicità…

Non distraiamoci come Erode… lasciamoci affascinare dal Signore…

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay