Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 28 Settembre 2020

204

Gesù invita i suoi discepoli ad accogliere un bambino. A quei tempi i bambini rappresentavano gli ultimi elementi della società. Accogliere un bambino… “perdere” tempo con lui era considerato, appunto, una inutilità!

Questa frase di Gesù è quindi molto forte e molto provocatoria… e ancora oggi, il suo messaggio, è molto attuale.

Gesù ci invita a non essere elitari… a comprendere che tutti possono insegnarci qualcosa… che abbiamo sempre da imparare.
In un contesto sociale che tende a dividere… a classificare… ricchi e poveri, colti e ignoranti, belli e brutti… in una società che tende al razzismo… alla paura del diverso… allo scarto del più debole… Gesù ci invita ad accoglierlo… a usare… spendere… vivere del tempo con Lui.

C’è una sapienza in tutto questo: non giudicare… non lasciarsi confondere e influenzare dalle apparenze…

Ciò che veramente siamo chiamati a cercare negli altri è ciò che Dio ha messo dentro di loro e non fuori… nel loro cuore e non nella loro mente…
Questo dobbiamo cercare… di questo abbiamo bisogno… tutto il resto non serve!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay