Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 28 Maggio 2021

144

Nella vita occorre scegliere quale stile assumere… che tipo di persona essere e anche che tipo di credente essere e manifestare…
Purtroppo, spesso ci troviamo di fronte a chi preferisce curare la propria immagine. Certo, non dobbiamo demonizzare l’immagine e non solo perché anche l’occhio vuole la sua parte, ma perché l’esteriorità è il primo biglietto da visita di una persona…

Insomma, il problema non sta nella immagine di sé… non sta nella esteriorità… il problema è se dietro… dentro… non c’è niente!
Gesù maledice il fico non perché era bello… appariscente… ma perché era senza frutti… perché aveva illuso…
Purtroppo, anche la vita di fede, quando non autentica, può avere le stesse tentazioni… anche la vita di fede… di preghiera… può essere solo apparenza e alla fine, il rischio è quello di non cercare Dio ma di ingigantire solo l’io!
Curare l’esterno è importante… curare SOLO l’esterno è inutile…

L’immagine va curata solo perché ciò che le dà valore è quello che ci sta dietro!
Come vuoi essere? cosa vuoi fare nella vita? Cosa vuoi fare della tua vita?
Prenditi cura della tua interiorità e ne gioverà anche l’esteriorità…
Prenditi cura della tua vita spirituale e ne gioverà anche quella relazionale…
Prenditi cura del tuo rapporto con Dio e ne gioveranno anche le tue relazioni!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedenteJosep Boira – Commento al Vangelo del 28 Maggio 2021
Articolo successivoPadre Gabin – Commento al Vangelo del 28 Maggio 2021