Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 27 Gennaio 2020

442

Senza unità non abbiamo dove andare.
Se non siamo uniti… se non siamo in comunione… se non siamo in pace… abbiamo giù perso… stiamo facendo il gioco del maligno.

Dovremmo ricordarcelo sempre per vivere con attenzione le nostre relazioni… tra amici… in famiglia… in comunità!

Dove c’è divisione c’è l’azione del maligno e di fatto… la mancanza di comunione… dà spazio anche a tante altre fragilità.

La comunione… l’unione… va coltivata… custodita… difesa… vissuta quotidianamente e nella quotidinità… altrimenti si rischia di perderla facilmente.

E in merito alla bestemmia contro lo spirito santo che non verrà mai perdonata… ovviamente con il termine “bestemmia contro lo spirito santo”, non si intende il “dire parolacce allo Spirito santo”, ma significa non credere alla sua azione ed esattamente non attribuire a Lui ciò che proviene da Lui. anzi, con maggiore esattezza, significa: confondere ciò che proviene da Dio con ciò che è opera del maligno.

Quando si arriva a questo livelllo di confusione… non si cercherà più il Signore… e di fatto, si entra dentro un tunnel dal quale è difficile uscire.

Fuggiamo le confusioni… fuggiamo le divisioni… custodiamo e difendiamo la comunione… senza la quale… decisamente saremmo più fragili!

Fonte


Satana è finito.
Dal Vangelo secondo Marco Mc 3, 22-30 In quel tempo, gli scribi, che erano scesi da Gerusalemme, dicevano: «Costui è posseduto da Beelzebùl e scaccia i demòni per mezzo del capo dei demòni». Ma egli li chiamò e con parabole diceva loro: «Come può Satana scacciare Satana? Se un regno è diviso in se stesso, quel regno non potrà restare in piedi; se una casa è divisa in se stessa, quella casa non potrà restare in piedi. Anche Satana, se si ribella contro se stesso ed è diviso, non può restare in piedi, ma è finito. Nessuno può entrare nella casa di un uomo forte e rapire i suoi beni, se prima non lo lega. Soltanto allora potrà saccheggiargli la casa. In verità io vi dico: tutto sarà perdonato ai figli degli uomini, i peccati e anche tutte le bestemmie che diranno; ma chi avrà bestemmiato contro lo Spirito Santo non sarà perdonato in eterno: è reo di colpa eterna». Poiché dicevano: «È posseduto da uno spirito impuro». Parola del Signore