Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 27 Dicembre 2021

71

Non voglio soffermarmi sul fatto che “l’amore” corre più veloce… che chi ama arriva per primo… non voglio fare un paragone tra Giovanni, il discepolo che Gesù amava, e Pietro.
Chissà… forse era semplicemente più magro… più veloce… più agile… non lo so se la velocità è una caratteristica dell’amore…

Mi voglio soffermare sulla sua delicatezza: è arrivato per primo… ma ha saputo aspettare… ha saputo dare la precedenza… si è saputo mettere al secondo posto!

Questa sì che è una caratteristica dell’amore: si fa secondo… perché chi ama è appagato dall’amore e non cerca altri primati… non cerca altre consolazioni!

Chi è pieno di amore gioisce nel vedere gli altri gioire… gioisce nel dare la precedenza… chi è pieno di amore non ha bisogno di podi da salire… chi è pieno di amore ama e basta. Non rivendica, non pretende, non esige… ama e basta!

Chi è pieno di amore non ha spazio per altro.
Chi ama vuole solo amare!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 27 Dicembre 2021
Articolo successivoGiovani di Parola – Commento al Vangelo del 27 Dicembre 2021