Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 26 Ottobre 2021

76

Ci sono gesti, azioni, parole che per noi possono essere semplici, spontanee e magari anche di poco valore, ma che hanno un peso e un’eco incredibile e lasciano dei segni nella vita degli altri.

Ci vuole poco per ferire… ma è anche vero che spesso basta poco per cambiare in meglio la vita, la giornata o anche semplicemente un momento a una persona.

Il sorriso, uno sguardo tenero, una parola dolce, una carezza, un ti voglio bene, un apprezzamento, uno stile premuroso… la gentilezza… possono cambiare la giornata… possono rendere felice qualcuno… possono alleviarne il dolore.

Del resto, tutte queste cose hanno eLa porta non solo è stretta, ma non è una porta che rimane sempre aperta, ad un certo punto si chiude!
C’è da impegnarsi… c’è da lottare… c’è da perseverare! Ma cosa vuol dire questo?

Tutte le cose belle e importanti della vita richiedono impegno: avere e tenersi un lavoro, vivere un matrimonio, imparare a fare bene i genitori… tutto richiede un impegno, una lotta, contro se stessi e contro tutto ciò che impedisce di vivere bene la propria missione.
Ci sono scelte da fare e scegliere significa dovere e sapere rinunciare a qualche cosa.

Se decido di sposarmi devo scegliere ogni giorno mia moglie o mio marito, se decido di avere un figlio, devo scegliere ogni giorno di prendermi cura di lui… e così se ho un lavoro, devo scegliere ogni giorno di dare il meglio di me, di rispettare le “regole” del lavoro…
Se scelgo di essere cristiano… di essere discepolo di Gesù… devo sceglierlo ogni giorno sapendo rinunciare a ciò che non viene da Lui e non mi porta a Lui ed è inutile negarlo, a volte queste scelte, queste rinunce, richiedono fatica, impegno, sforzo e perseveranza… ed è normale che sia così. Non soffermiamoci però solo sulla fatica… perché alla fine siamo ripagati dalla bellezza e dalla pienezza della meta raggiunta attraverso quella fatica.
Se costa fatica, allora, ne vale la pena!
Se ci tieni ad una cosa, ad una situazione, ad una relazione… fai di tutto per averla, per difenderla, per tenerla!ffetto anche su di noi quando le riceviamo…

E così Dio può nascondersi dentro piccole cose… piccoli gesti.
Sorridere, ringraziare, accarezzare… sono modi per prendersi cura degli altri… per farli sentire amati.

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 27 Ottobre 2021
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 27 Ottobre 2021