Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 26 Ottobre 2020

77

Essere liberi non è qualcosa di semplicemente fisico. La libertà che ci viene a dare Gesù è qualcosa di particolarmente intimo e profondo… talmente interiore che la si sente anche se si dovesse essere in carcere.

Le schiavitù sono davvero tante e ci piegano su noi stessi… ci curvano e non ci permettono di vivere bene… di stare dritti… a testa alta… non ci permettono di guardare a trecentosessanta gradi la vita… la nostra vita… le nostre relazioni!

Si può essere liberi di muoversi… di andare dove si vuole ma schivi del giudizio degli altri… schiavi delle proprie passioni… schiavi dell’affetto degli altri… schiavi delle insicurezze… del desiderio di emergere… di qualche relazione tossica… clandestina… infinite sono le schiavitù che legano il cuore dell’uomo…

Gesù ci è venuto a liberare e il primo passo della libertà è riconoscere la propria schiavitù e chiedere aiuto… basta così poco per essere inondati dalla grazia di Dio che aiuterà e permetterà la liberazione… e la libertà… è davvero tutta un’altra cosa… liberi si vive meglio, si ama più facilmente e meglio trasmette vita agli altri!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay