Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 26 Luglio 2021

80

Sostanza, tempo e tanta pazienza. Queste sono le caratteristiche che appartengono al regno dei cieli… alla vita vissuta secondo il vangelo.

Niente cose appariscenti… niente ricerca dell’immagine… niente tutto e subito tipico della cultura odierna.

Le persone di fede… le cose belle, quelle che “sanno” di Dio, non sono passeggere ma durature… sono eterne… e si costruiscono col tempo… col sacrificio… con la costanza… e crescono e mentre crescono fanno crescere gli altri.

Sì, perché un’altra caratteristica delle cose e delle persone di Dio è che stimolano, spronano, suscitano crescita, bellezza, amore.

Stare accanto ad un uomo di Dio fa crescere… non crea frustrazione ma spinta a migliorare, a migliorarsi…

Accanto ad una persona di Dio si respira amore, pace, serenità. Accanto ad una persona di Dio… si cresce!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 26 Luglio 2021
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 26 Luglio 2021