Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 26 Luglio 2020

158

Ancora una volta ci troviamo di fronte ad una pagina del vangelo nella quale Gesù con il suo linguaggio parabolico vuole dirci… insegnarci… farci comprendere qualcosa di molto importante per la nostra vita cristiana… per la nostra vita di discepoli.

Se siamo qui… se stiamo leggendo… evidentemente dentro di noi c’è qualcosa… un desiderio di pace… di felicità… di Dio che a volte, consapevolmente o inconsapevolmente, è camuffato proprio da ricerca di pace e felicità.

Dentro di noi c’è una scintilla… un seme… un germe… un vuoto che ci porta cercare Dio e “le cose di Dio” o a riconoscerle quando ce le troviamo davanti…

Il primo uomo trova il tesoro nascosto… il secondo è, invece, un cercatore… entrambi trovano…
Proprio così… Dio, in qualche modo, si fa trovare… anche se non lo cerchi esplicitamente. Ma non è tutto!

C’è sempre qualcosa che devi fare… c’è sempre qualcosa di tuo che devi mettere in gioco per potere vivere di Dio e delle cose di Dio.
L’uomo e il cercatore di perle, una volta trovato il loro tesoro, vendono tutto… capiscono che non c’è cosa migliore… più preziosa di questo tesoro…

Io non lo so se hai compreso la portata di questo tesoro… io non so se hai compreso la portata e la preziosità di avere a che fare con Dio e i suoi doni… ma so che se hai capito di cosa si tratta non ti verrà difficile metterti in gioco… non ti verrà difficile metterlo e metterli al primo posto… non ti verrà difficile dare il giusto peso a tutto il resto… a quelle cose che prima di avere incontrato Dio ti occupavano la mente e il cuore.

La vita di fede è così… incontri dei tesori nella tua esistenza… dei tesori che parlano di Dio… che sanno di Dio… che sono mandati da Dio (matrimonio… figli… relazioni particolari… amicizie… persone importanti… situazioni…) ma per poterli vivere in pieno, e non perderli e non sciuparli, è necessario che tu li difenda… li custodisca… li metta al primo posto… insomma, nella tua vita di fede, è necessario che tu faccia un continuo discernimento per scegliere e custodire ciò che è di Dio… e mettere da parte ciò che non appartiene a Lui.

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay