Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 25 Marzo 2022

113

- Pubblicità -

Credere in Dio, significa lasciarlo agire nella propria vita… con la certezza che c’è un bene maggiore nella sua volontà piuttosto che nella nostra!

Un bene maggiore che corrisponde anche ad una felicità più grande per noi stessi e per gli altri.

Ma, certamente, non sempre è facile tutto questo… non sempre è facile lasciarlo agire liberamente…

Occorre non chiudersi nelle proprie convinzioni… essere disposti a lasciarsi scombinare i piani… andare oltre le difficoltà… i turbamenti… le titubanze… nonostante non sia tutto chiaro…

È quello che accade a Maria… è quello che accade a noi.

Oggi ricordiamo l’annunciazione, che non è altro che una proposta… perché Dio è così… onnipotente che chiede il permesso. Può tutto nell’Amore, ma proprio perché è Amore rispetta la nostra libertà!

Dio ti chiede il permesso sempre!
Fallo entrare e farà cose grandi!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentela Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 25 Marzo 2022
Articolo successivodon Antonino Sgrò – Commento al Vangelo di domenica 27 Marzo 2022