Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 25 Luglio 2020

126

Il vangelo di oggi ci ricorda che una delle più grandi tentazioni è quella della ricerca di potere.

Il suo nome è proprio questo: ricerca di potere. Come il male ha tante facce e sfaccettature, anche questa ricerca di potere ha tante sfaccettature… a volte si trasforma o camuffa in desiderio di essere “visti”… altre volte in desiderio di essere accettati… considerati… approvati… riconosciuti…
Il problema nasce quando questi desideri che sembrano essere più che normali e sani… diventano così forti da non vedere più gli altri: pur di raggiungere il mio desiderio… il mio scopo… non mi interessano i tuoi desideri… i tuoi bisogni… non mi interessi tu!

C’è un importante e delicatissimo equilibrio tra il se stessi e gli altri e quando questo equilibrio si perde… ci si fa male e si rischia di fare male.

Gesù, come sempre, trova la soluzione: si cresce nella propria identità… donandosi… servendo gli altri… perché amare è donare se stessi e posso amare veramente e donare me stesso solo se mi possiedo veramente… altrimenti non dono me stesso… ma solo le mie incompiutezze… le mie fragilità…

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay