Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 25 Gennaio 2020

322

La relazione con Gesù… la sequela… la centralità della Parola e dell’eucarestia… ti cambiano la vita.
Sì… la fede ti cambia la vita. Non significa che avrai una vita facile… che non ti accadrà nulla… ma avrai la possibilità di essere protagonista della tua vita affrontando ogni situazione… a testa alta… con la forza del Signore, anzi, come dice Gesù, nel suo nome!

Vediamo insieme i segni della vita di fede…
Nel nome di Gesù

Scacceranno i demoni: non si tratta semplicemente di esorcismi come siamo soliti pensare… ma si tratta di vincere, grazie alla relazione con Lui, le tentazioni… le divisioni… i disordini causati dal maligno. Insomma… tutti sperimentiamo che da soli non riusciamo a vincere il male… solo Lui salva!

Parleranno lingue nuove: non si tratta di conoscere altre lingue a sapere tradurre… si tratta di non farsi dividere dalle differenze… si tratta di comprendere che il Signore è per tutti… ha dato la vita per tutti. Parlare lingue nuove significa che a motivo della mia fede sarò capace di accoglierti ed entrare in relazione con te anche se sei completamente lontano da me!

Prenderanno in mano serpenti… non recherà loro danno: la fede non è un parafulmine… uno scudo… un amuleto grazie al quale non mi accadrà nulla… ma la forza che mi viene dal rapporto con Lui che mi farà affrontare le difficoltà. Il discepolo di Gesù non è colui che non ha difficoltà o non soffre… ma colui che nella sofferenza non dispera!

Imporranno le mani ai malati: tramettere ciò che si ha nel cuore. Il discepolo è un portatore di speranza… di salvezza… di salute. Guarire non è semplicemente riacquistare la salute fisica ma ricevere la salvezza. Siamo chiamati a trasmettere la bella notizia della salvezza. Chi la riceve è già guarito!

Non ci sono dubbi: solo Gesù salva… se noi crediamo non possiamo fare altro che trasmettere e testimoniare questo!

Fonte


Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo.
Dal Vangelo secondo Marco Mc 16, 15-18 In quel tempo, [Gesù apparve agli Undici] e disse loro: «Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato, ma chi non crederà sarà condannato. Questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno; imporranno le mani ai malati e questi guariranno». Parola del Signore