Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 24 Luglio 2021

82

Il male esiste. Convive con il bene. La nostra vita è un continuo combattimento.

Sono queste le tre provocazioni che mi vengono dalla meditazione del vangelo di oggi.

Il male esiste. Non è semplicemente assenza di bene. Non è solo conseguenza di nostre azioni sbagliate… di errori fatti quasi per caso. No! il male esiste perché esiste il maligno e il maligno agisce continuamente nella nostra vita, prima di tutto e forse soprattutto mettendoci continuamente alla prova con tentazioni di ogni tipo. Nella nostra vita affettiva, relazionale, nel nostro rapporto con il tempo, con i beni, con il nostro corpo… non c’è campo della nostra vita esente da tentazione.

Il male convive con il bene. Proprio come la parabola del vangelo di oggi ci fa capire chiaramente. È molto sottile e delicato questo aspetto. La convivenza del bene e del male avviene anche dentro di noi, nei nostri pensieri… nei nostri desideri… e così, invidie… gelosie… possessioni… fantasie… vittimismo… manie di grandezza… scoraggiamento… pessimismo… spesso inquinano i nostri momenti… le nostre giornate… alcune situazioni… alcune relazioni…

Siamo in continuo combattimento. Nessuno è escluso e nessuna fase della nostra vita è esclusa. Guai ad abbassare la guardia… e con il tempo e con l’esperienza si potrà acquisire uno stile… una strategia… una disciplina con le quali si riescono a non perdere di vista le cose essenziali… le cose più importanti per vivere bene!

Il male esiste… ma il bene è più forte. Sceglilo sempre anche quando pensi che non ne valga la pena.

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 24 Luglio 2021
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 24 Luglio 2021