Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 24 Gennaio 2022

196

- Pubblicità -

Gli scribi sembrano essere molto confusi e chi è confuso confonde gli altri. Anche se in realtà, non lo so se erano veramente confusi o sostenevano quella stupidaggine pur di andare contro Gesù. Comunque, confusi o non confusi, erano davvero pericolosi, perché con le loro finte dottrine e convinzioni, confondevano gli altri.

Gesù prova a convincerli, ma non ci riesce, perché quando la presunzione e la cattiveria prendono il sopravvento, c’è davvero poco fa fare.

E da qui nasce l’insegnamento: tutto può essere perdonato se lo si vuole.
La bestemmia contro lo Spirito santo, infatti, non è come può superficialmente sembrare, il parlare male dello spirito santo, ma il creare volutamente confusione nelle persone. E la confusione è l’anticamera della divisione da Dio e tra gli uomini. Bestemmiare lo Spirito Santo è quello che stanno facendo gli scribi: convincere gli altri che ciò che fa Gesù non è opera di Dio!

Possiamo considerare il perdono come la possibilità che il Signore ci dà di riscrivere una storia nuova, diversa. Quando siamo perdonati, di fatto, abbiamo un’altra opportunità… e un’altra ancora. E un’altra opportunità, di fatto, la diamo a chi perdoniamo noi.

Non temere! Tutto può essere perdonato, ma lo devi volere veramente!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

- Pubblicità -

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 24 Gennaio 2022
Articolo successivodon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 24 Gennaio 2022