Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 24 Febbraio 2021

5

La meditazione del vangelo di oggi mi ha consegnato un messaggio molto forte: Antonio, hai già tutto! Non cercare altre conferme, non cercare altri segni!

Proprio così, spesso, purtroppo, le dinamiche della fede sono come le dinamiche relazionali. L’abitudine e la frequenza rischiano di far perdere il valore di una persona, rendendola scontata… fino a “dimenticarne” la presenza…

Allo stesso modo, un certo stile meccanico o, meglio, automatico di vivere la preghiera, la celebrazione della messa… rischia di fare perdere il valore della relazione con Gesù, rendendola, quindi, scontata e con la conseguente ricerca di altro… di segni, appunto, per poi accorgersi che nulla può sostituirsi a quello che già abbiamo: la Parola, l’Eucarestia, la Chiesa. C’è tutto. Cosa si può volere di più?!

La Parola ci accompagna, l’Eucarestia è presenza viva, la Chiesa è famiglia… come e cosa si può desiderare di più. Non ci manca nulla per attraversare la vita e ricevere pienezza… non ci manca nulla per essere veramente felici!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedenteMissionari della Via, Commento alle letture di domenica 28 Febbraio 2021
Articolo successivoFabrizio Francesco Campus – Commento al Vangelo del giorno – 24 Febbraio 2021