Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 24 Agosto 2021

124

Sotto il fico si pregava, anzi si era soliti pregare, leggere, meditare la Parola di Dio. Ecco il significato dello scambio di battute tra Gesù e Natanaele.

La vita spirituale è fondamentale… è centrale nella vita di un cristiano. E la vera vita spirituale è fatta proprio dall’incontro con la Parola, con la Scrittura perché è proprio tramite questo incontro che si conosce Gesù stesso. È tramite la frequenza con la Parola di Dio che si conosce veramente Gesù e si evita di considerarlo un amico immaginario… uno al quale parlare… col quale sfogarsi. E, invece, Gesù stesso parla e comunica a noi…

E, invece, dobbiamo proprio abituarci a comprendere il suo stile… il suo linguaggio.

E il messaggio è chiaro: Natanaele potrà comprendere i prodigi di Dio (il cielo aperto e gli angeli…) solo perché ha conosciuto Dio attraverso la Sua Parola.

Conosci veramente qualcuno solo passando del tempo con lui… così anche con Gesù. Conoscilo attraverso la Sua Parola.

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 24 Agosto 2021
Articolo successivoGiovani di Parola – Commento al Vangelo del 24 Agosto 2021