Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 22 Gennaio 2022

154

- Pubblicità -

Non sempre le nostre scelte sono condivise dalle persone a noi care. A volte, infatti, ci troviamo di fronte ad incomprensioni più o meno serie.

Quando poi queste scelte riguardano la propria vita, la propria missione, la propria vocazione… il rifiuto e la mancanza di condivisione, fanno ancora più male.

Gesù sembra non avere l’appoggio dei “suoi”. Chi siano poi questi “suoi”… se familiari, parenti o amici stretti, questo conta poco.
Ciò che conta è che almeno in questa circostanza, Gesù non aveva l’appoggio dei suoi!

Mi piace pensare che la mancanza di vedute, di condivisione, di appoggio, non abbiamo rovinato i rapporti…
Mi piace pensare che, almeno tra Gesù e i suoi, l’affetto e le relazioni si sono mantenute nonostante tutto…

Ecco… forse dovremmo imparare di più a relazionarci e a comunicare con chi la pensa in maniera diversa da noi…

Dovremmo imparare che alla base delle diversità deve starci il rispetto
E dovremmo convincerci che l’altro… con le sue peculiarità… differenze o divergenze continua ad insegnarci qualcosa, continua ad essere per noi una ricchezza!

Non temere la diversità dell’altro. Amalo così… ti arricchirà!

- Pubblicità -

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 22 Gennaio 2022
Articolo successivodon Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 22 Gennaio 2022