Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 21 Febbraio 2021

35

Come ogni prima domenica di Quaresima ci troviamo a meditare sulle tentazioni di Gesù. Quest’anno, in particolare, meditiamo su questo tema attraverso la pagina del vangelo di Marco. Poche parole, pochi dettagli, non vengono specificate le tentazioni… viene detto solo che Gesù è stato tentato da Satana. Ma cercherò di condividere con voi alcune provocazioni che mi sono arrivate dalla meditazione di questa pagina del vangelo.

Deserto

Il deserto è un luogo davvero particolare nella Bibbia, perché è sia il luogo dell’incontro intimo con Dio, un luogo nel quale Dio si lega al nostro cuore… luogo della profonda alleanza con Dio… luogo nel quale Dio ci parla…

Ma è anche il luogo nel quale possiamo essere soli… indifesi… luogo di tentazione.

E anche oggi ci viene presentato con questa ambivalenza… perché alla fine, in qualche modo, dipende proprio da noi come viviamo il deserto.

Solo chi sta bene da solo, nella propria solitudine può incontrare Dio. 

Se nella solitudine non ascolti i tuoi bisogni ma solo i desideri… allora potrai sentire Dio che ti parla. Altrimenti rischierai di essere in balia delle tentazioni… e da esse schiacciato! 

La tentazione, infatti, è il luogo del combattimento… momento nel quale dipende da te come andrà a finire la battaglia… se cerchi e chiedi aiuto… o se pensi di fare tutto da solo…

Una certezza: Dio da solo non ti lascia… può essere anche una tentazione forte e prolungata… ma non mancherà mai il suo aiuto… non mancheranno mai angeli pronti ad aiutarti… carezze di Dio in forma di persone… relazioni… parole… che se colte potranno essere ancore di salvezza… zattere per traghettarti in terra ferma!

E quando si supera una tentazione… una prova… un combattimento… nel tuo corpo rimane la memoria della presenza di Dio… della grazia… del suo Spirito… e anche se zoppicanti… feriti… “struppiati”… si è vivi… si è anche più forti… perché si è certi che Dio non ci lascia mai soli!

Se sei nel deserto, non temere… cerca Dio. Lui è con te!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay