Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 20 Marzo 2020

8

Questo vangelo nasconde alcune verità fondamentali…

La prima che penso sia importante condividere è che il primo comandamento non è semplicemente “il Signore è l’unico…” oppure “amerai il Signore…”, no!
Il primo comandamento è… “Ascolta!”

Non si può riconoscere Dio e soprattutto amarlo e non si può amare l’altro se prima non si Ascolta.

All’inizio di ogni nostra azione fondamentale… essenziale… c’è l’ascolto. Sì, perché da soli non siamo capaci di fare nulla.

Ascoltare significa fare vuoto dentro di noi…
Ascoltare significa accettare che c’è Qualcuno fuori di noi che ha qualcosa da dirci…
Ascoltare significa che non siamo soli… non siamo gli unici… non siamo noi al centro di tutto ma Dio!
Ascoltare significa imparare a fidarsi di Dio… perché ascoltare è ascoltare Dio!

La seconda cosa che mi piace sottolineare è che l’amore richiesto è un amore non semplicemente sentimentale ma un amore da vivere con tutto se stessi… con la mente e il corpo… non solo con il cuore… ma con la forza… con l’impegno… con la decisione…
Proprio così… in una società che vive di molta apparenza, superficialità e sensazioni… Dio ci ricorda che l’amore non è semplicemente una sensazione… ma qualcosa da vivere con il cuore, la mente, la forza… insomma con tutto se stessi!

In conclusione… se solo imparassimo ad ascoltare e fidarci di più di Dio… e ad amare non solo con il sentimento ma con tutto l’impegno della nostra vita… beh… se riuscissimo a fare questo… la nostra vita sarebbe diversa… e anche le nostre relazioni sarebbero meno superficiali e più durature…

Fonte

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno