Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 20 Luglio 2021

50

La fede unisce più del sangue. Condividere le “cose di Dio”, la dimensione soprannaturale, crea dinamiche di comunione che vanno al di là di quelle sensibili, di quelle fisiche, di quelle amicali e parentali.

Ma non sempre è facile. Risulta ancora difficile, a volte imbarazzante, parlare di Dio, della sua volontà… condividere la provocazione di una pagina del vangelo… pregare insieme… e quando questo avviene, lo si fa spesso in chiesa o in un’attività della parrocchia o di un gruppo particolare.

Dovremmo investire di più sulla dimensione spirituale… dovremmo imparare a parlare di Dio, della Sua volontà, anche nelle nostre relazioni feriali soprattutto perché, ancora, quasi tutti ci definiamo cristiani.

La fede va condivisa… aiutiamoci reciprocamente a fare la volontà di Dio

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 20 Luglio 2021
Articolo successivoGiovani di Parola – Commento al Vangelo del 20 Luglio 2021