Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 20 Aprile 2022

68

- Pubblicità -

La prima manifestazione… la prima presenza del Risorto nella vita dei credenti avviene nella fraternità… nel camminare insieme… nel condividere insieme.

Ma attenzione, non si tratta di una fraternità da confondere in comitiva… non si tratta di semplice amicizia da compagnoni… non si tratta di fare squadra… si tratta di condivisione della fede… di parlare delle cose di Dio… di condividere ciò che Dio ha fatto nella storia della salvezza… nella vita della Chiesa… e nella nostra vita!

È questa condivisione che rende presente il Risorto… è questa condivisione della fede che è ci aiuta ad andare avanti… a vincere lo scoraggiamento… a superare le fatiche… a darci forza nella tentazione…

Non c’è cosa che unisce di più che condividere la fede… le opere di Dio nella nostra vita!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

- Pubblicità -

Articolo precedentedon Alessandro Farano – Commento al Vangelo del 20 Aprile 2022
Articolo successivodon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 20 Aprile 2022