Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 2 Novembre 2021

75

Il vangelo di oggi ci mette di fronte a due verità: Dio ci vuole salvi e perdersi non è tanto facile.

Dio ci vuole salvi. Il termine salvezza è un termine che al giorno d’oggi può anche sembrare equivoco. Dio ci vuole salvi… ma salvi da chi? Da cosa?
Non è semplice poterlo spiegare in poche parole… ma sicuramente può essere un po’ più comprensibile se diciamo: Dio ci vuole felici, vuole che la nostra vita sia piena… sia bella, nonostante le difficoltà… nonostante la cattiveria delle persone… nonostante i nostri errori!

Questo è più facilmente comprensibile. Se poi aggiungiamo che vuole per noi l’eternità, la pienezza per sempre… la felicità perpetua… nella continuità della vita dopo la morte, allora il concetto di salvezza diventa ancora più comprensibile.

Perdersi non è facile. Sì, perché la grandezza di Dio sta nel venirci in contro continuamente. Ci viene incontro dandoci continuamente la possibilità di essere felici… mettendoci nelle condizioni, ogni volta, di cogliere il suo aiuto… un suo messaggio… creandoci situazioni nelle quali possiamo sempre fare la scelta giusta, anche e soprattutto dopo averne fatta una sbagliata.

Insomma, non ragiona alla maniera umana: hai sbagliato, peggio per te! Ma alla maniera divina: hai sbagliato? Ti metto nuovamente nelle condizioni di cambiare… sempre e comunque. Ecco perché perdersi non è facile, lo si deve volere!

Non solo… ma il suo aiuto, la possibilità della nostra salvezza, è sempre personalizzata… è alla portata nostra. Non ci chiederà mai qualcosa di troppo difficile o complicato…

Non temere! Dio ti vuole salvare! Qualunque errore farai… qualunque cosa ti accadrà… avrai sempre la possibilità di salvarti!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 2 Novembre 2021
Articolo successivodon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 2 Novembre 2021