Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 2 Luglio 2020

383

La meditazione del vangelo di oggi mi porta a due semplici considerazioni…

Gesù vede la fede di chi gli porta il paralitico, non la fede del paralitico. Che meraviglia! La nostra fede può cambiare la vita delle persone che portiamo a Gesù…
Gesù si serve di noi per raggiungere altri…

Sia chiaro: la salvezza viene da Dio, ma noi abbiamo un importante ruolo… portare a Lui. La vita è un continuo andare verso… verso l’altro per portare Cristo all’altro… al resto ci pensa Lui!

La seconda considerazione: Dio perdona i nostri peccati… e questo è un’altra meraviglia… un vero miracolo… questo è la vera e concreta testimonianza dell’amore immenso di Dio per noi.
La sua onnipotenza si manifesta nella sua misericordia verso di noi.
Non c’è atto più grande se non il suo perdono.

E quando Dio ci perdona… ci perdona sul serio… tutto inizia d’accapo… è una vera vita nuova!

E questo amore non ha limiti: il bimbo che sta imparando a camminare… può cadere a terra mille volte… mille volte la madre lo prenderà in braccio con amore… lo consolerà… lo riscalderà con il suo abbraccio e gli asciugherà le lacrime… e dopo averlo rasserenato… lo rimetterà a terra incoraggiandolo a camminare da solo…
Così fa Dio con noi…

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay