Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 17 Luglio 2021

49

Sa di essere perseguitato e fa due cose: fugge il male e continua a fare il bene.
Sembra questo lo stile di Gesù, almeno in questa pagina del vangelo.

E fuggire non è sempre un atto di codardia, anzi, spesso è proprio necessario per salvarsi la vita… per salvarsi l’anima… per non perdere la propria missione.
Gesù si allontana dal pericolo. Ecco, ci sono paure, pericoli, situazioni che vanno affrontate… ce ne sono alcune, invece, che vanno fuggite per salvarsi e salvare qualcosa di più prezioso.

Se imparassimo anche noi a non giocare con le tentazioni o con quelle situazioni che possono mettere in pericolo la nostra fede… o il matrimonio… o il sacerdozio… o una relazione importante…

Continua a fare il bene: il bene si può fare in qualunque circostanza perché dipende dall’amore che metti nelle cose che fai. Amare, aiutare qualcuno, pregare per qualcuno, prendersi cura di un fratello più debole… condividere le sofferenze… sono cose che si possono fare in qualunque circostanza.

Hai una missione, Dio ti ha dato una missione… non sei nato per caso, ma per questa missione!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 17 Luglio 2021
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 17 Luglio 2021