Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 17 Giugno 2022

54

- Pubblicità -

Dimmi come guardi e ti dirò cosa c’è dentro al tuo cuore. 

Potrebbe essere così sintetizzata la parte finale del vangelo di oggi. 

Un mite guarderà con mitezza, un superficiale con superficialità, un iroso con ira… lo sguardo verso gli altri è influenzato da quello che abbiamo dentro… da come stiamo… da quello che viviamo…

Così, se il nostro cuore è preso da Dio… è pieno delle cose di Dio… è concentrato su di Lui… allora il nostro sguardo sarà soprannaturale… altrimenti continueremo a guardare in basso perché voleremo basso!

Il modo di guardare non dipende dagli occhi ma dal contenuto del cuore.

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

- Pubblicità -

Image by blenderfan from Pixabay

 

Articolo precedenteArcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 17 Giugno 2022
Articolo successivoGiovani di Parola – Commento al Vangelo del 17 Giugno 2022