Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 16 Ottobre 2020

54

“Non abbiate paura di…”, “dovete avere paura: temete…”, “Sì, ve lo dico, temete…”; “Non abbiate paura…”.

Insomma, Gesù, dobbiamo avere paura o no? Deciditi!

Beh, alla luce del vangelo di oggi, penso di potere dire chiaramente che ci sono cose di cui avere paura e cose che invece, possono e debbono essere superate!

E, in sintesi, ciò di cui dobbiamo avere paura è… perdere la nostra vita! Non nel senso di morire, quanto nel senso di rovinare una cosa bella che è la vita… perdere tempo in cose non belle e non buone… perdere occasioni importanti!

Ecco perché Gesù fa questo discorso dopo averci messo in guardia dal lievito dei farisei… perché l’ipocrisia è proprio uno dei modi più frequenti di rovinare la propria vita.

Ipocrisia è infatti fingere, dissociarsi, mostrarsi in modo completamente diverso da come si è e farlo per apparenza… per mostrarsi più buono… più bravo… per compiacere qualcuno… e alla fine tutto questo lo si fa per sentirsi vivi… sulla cresta dell’onda… importanti… visti da qualcuno!

La conclusione è chiara: se anche i passeri, animali insignificanti, non sono dimenticati da Dio, tanto più tu. Dio non si dimentica di te. Tu vali! Vali agli occhi di Dio… ed è questo quello che conta. Non hai bisogno di fingere… non hai bisogno di fingere per piacere agli altri… perché se per piacere agli altri ti mostri diverso di quello che sei… alla fine, gli altri non apprezzeranno te, ma una tua finzione… una tua maschera!

Non avere paura… così come sei… vali più di qualunque altra cosa!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay