Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 15 Luglio 2020

228

Più volte mi sono soffermato a meditare questa pagina del vangelo e rimango sempre affascinato dalla intimità tra Gesù e il Padre… cuore a cuore Gesù ringrazia e loda il Signore per ciò che è capace di fare. Gesù osserva ciò che gli accade… Gesù osserva ciò che accade agli altri… e capisce che dietro tanti atteggiamenti… dietro tanti modi di fare… stili di vita… dietro tanta sapienza c’è Dio!

Questa intimità tra Gesù e Dio non è di sua esclusività! Gesù è venuto a mostrarci il volto di Dio… un Dio Padre e Madre nell’Amore… un Dio amante vicino a ciascuno di noi… un Dio che ha accorciato le distanze per farsi conoscere… per entrare nella nostra vita… nella nostra storia… e nella storia degli altri!

Questa intimità è anche nostra… dipende da noi… dalla nostra capacità di amare nella preghiera… dalla nostra capacità di andare in profondità nella preghiera.
E solo entrando in intimità con Dio si può avere uno sguardo profondo sulle cose che ci accadono… sulle relazioni della nostra vita… sulla vita degli altri… e trovare tracce di Dio nella propria storia e nella storia degli altri!

Sei capace di vedere la vita degli altri e ringraziare Dio?
Sei capace di vedere Dio nella vita e nella storia degli altri?
O il tuo sguardo è sempre valutativo… uno sguardo di giudizio… di paragone… uno sguardo di possesso?

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay