Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 15 Febbraio 2021

57

Poche parole dentro le quali e dietro le quali c’è un grande insegnamento.

Poche parole ma tanto attuali… perché tanto attuale è la richiesta dei farisei, quella di un segno. Anche oggi, infatti, alcuni che si definiscono credenti chiedono un segno… o comunque molte persone nella loro vita di fede chidono segni della presenza… potenza… azione di Dio.
Ma cosa è chiedere un segno? Cosa può significare? Forse, dietro l’eccessiva richiesta di segni si nasconde una vera e propria mancanza o debolezza di fede.

Forse dovremmo essere in grado di VEDERE i segni, più che chiederli. Sì, perché il Signore non fa mancare la sua presenza, la sua cura, la sua attenzione, il suo amore tramite segni che non sono altro che persone e situazioni che chiaramente parlano di Dio…

E forse dovremmo anche essere in grado di ESSERE segno… per gli altri… segno di provvidenza… segno di cura… segno dell’amore di Dio.
Smettila di chiedere segni da Dio… apri gli occhi, sei circondato, apri il cuore, sii tu per gli altri quel segno che cerchi per te!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay