Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 14 Maggio 2022

47

- Pubblicità -

Non si tratta solo di amare… ma di rimanere nell’amore. 

Forse amare è proprio questo: rimanere. Perché tutti siamo bravi ad amare e fuggire… tutti siamo bravi a dire “Ti amo”, “Ti voglio bene” e poi a non reggere nel tempo… a non affrontare le difficoltà… a non sapere andare oltre…

L’amore non è passeggero… il vero amore è rimanere… il vero amore è costante e continuo… è un impegno per tutta la vita. 

Il vero amore si coniuga al presente e al futuro, non è solo “ci sono”, ma “ci sarò”, “ci resto”. Non è solo “ti amo”, ma “ti amo e ti amerò”. 

Ed è proprio Gesù che ci insegna ad amare così… a rimanere nell’amore… dando tutto… dando il proprio tempo… dando le proprie energie… dando la propria vita.

Se è amore… è per sempre!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

- Pubblicità -


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 14 Maggio 2022
Articolo successivoGiovani di Parola – Commento al Vangelo del 14 Maggio 2022