Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 14 Maggio 2020

252

Un piccolo vangelo ma pieno di perle… di doni.

La prima cosa che mi piace sottolineare è come Gesù tiene alla nostra gioia… questa Lui ha a cuore… la nostra felicità… la nostra gioia… ma quella vera… quella non passeggera… ma quella gioia che ti fa alzare la mattina e andare a letto la sera dicendo: “io sono felice! Ringrazio Dio per la mia vita… per la mia fede…”
E avere una gioia piena non significa non avere difficoltà… ma sapere che non siamo soli… mai!

La strada è quella dell’amore… cioè quella di amare sempre e nonostante… amare anche se subisci un torto… amare anche se non sei ricambiato o non lo sei come vorresti… come meriti… come ami tu… o come è già stato una volta!
Insomma… il tuo amore non può dipendere né dall’altra persona… né dal passato… da ciò che avete vissuto…
Tu sei chiamato ad amare… perché la vera gioia… quella piena… viene dall’amore che si dà… non da quello che si riceve…

E l’amore che ci dà Gesù è proprio così… un amore che è dare sempre… dare fino a dare la sua vita…
Ma noi… noi sicuramente non sempre arriveremo a dare la vita per chi amiamo… per i nostri amici: dare la vita, per noi, forse corrisponde ad amare sapendo “incassare” i no… le delusioni… i tradimenti: è in questo “incassare”… subire… ingiustamente… che se ne va un pezzo di noi!

Amare COME Lui ama e COME Lui ci ama… difficile… incomprensibile… ma ogni volta che ci avviciniamo… tocchiamo il cielo… anche solo per un istante… perché sapere che stiamo amando COME Lui… ci avvicina a Lui!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER