Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 14 Luglio 2020

292

Penso siano tra le parole più dure che Gesù abbia detto e che sono riportate nei vangeli…
Annunzia un giudizio terribile per Corazìn, Betsàida, Cafàrnao… addirittura un giudizio più pesante di quello di Sòdoma.
Perché?

Perché uno dei più grandi peccati è l’avere avuto delle opportunità e non averle colte… avere rifiutato la presenza e l’azione di Dio nella propria vita.

Certo, detto così forse non si comprende bene cosa può significare presenza e azione di Dio…

Dio ci ama sempre tramite qualcuno diceva padre Puglisi… ecco, rifiutare… sottovalutare… sciupare una relazione attraverso la quale Dio ci ama è proprio un grande peccato…

Dio si rende presente quando partecipi a messa e nella tua preghiera… ma anche nelle tue amicizie… nel tuo ambiente di lavoro… nel tuo rapporto con i tuoi figli o con i tuoi genitori… nel matrimonio… nel tuo studio… nel tuo vicinato… nelle tue relazioni in generale… vivere tutto questo con superficialità… vivere tutto questo senza Dio… come se Dio non ci fosse… significa perdersi le occasioni per capire qualcosa della vita… di Dio… dell’amore.

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay