Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 14 Giugno 2020

141

Che bello… oggi ci fermiamo per contemplare un mistero enorme…
Che bello… oggi tocchiamo con mano la grandezza dell’Amore di Dio… un Amore con la A maiuscola…

Che bello… oggi ci concentriamo sullo stile di Dio…
Un Dio che per amarci… per comprenderci… per darci una forza in più… per salvarci, non solo si è fatto come noi in Gesù Cristo… ma si è fatto pane… PANE… fragile… debole… masticabile… digeribile… metabolizzabile…
Un Dio che si è annientato per sostenerci… per nutrirci…
Un Dio che mentre ci nutre… ci trasforma in Lui…
Difficile da capire? Certo… come puoi capire il cielo?

Di fatto si tratta di un vero e proprio miracolo: Dio si fa pane in ogni eucarestia… e in ogni eucarestia c’è la presenza REALE di Cristo! È questo il cielo! E il cielo non si può capire.
E per l’eucarestia è così: C’è qualcosa che dobbiamo accettare e qualcosa che possiamo capire.
Dio si fa pane è da accettare… ciò che invece possiamo capire è il motivo… perché anche noi possiamo diventare pane spezzato per gli altri!

Si tratta di rivedere i nostri ragionamenti e avere una visione soprannaturale… non possiamo continuare a ragionare con le nostre categorie troppo umane… troppo mondane che ci dicono che per vincere… per vivere… per essere più forti… è necessario lasciarsi dietro le spalle delle vittime… è necessario vincere le competizioni… è necessario essere serviti… è necessario guardare dall’alto in basso!

Difficile da vivere? Forse… ma per vivere… occorre solo accogliere… occorre solo provare… Lui ha già fatto tutto… lasciamolo agire nella nostra vita e il miracolo del cielo si ripeterà dentro di noi!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay