Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 12 Febbraio 2021

62

Sordomuti
Sordomuti… isolati, egoisti, egocentrici.
Sordomuti… non più abituati ad ascoltare l’altro perché pensiamo non abbia niente da dire… come se ascoltare qualcuno deve necessariamente essere utile… come se non fosse importante già il fatto che ci sia l’altro… un altro diverso da noi…
Sordomuti… perché conta solo quello che pensiamo noi…
Sordomuti… perché se parlo con l’altro mi impoverisco… perché gli consegno qualcosa di mio…
Sordomuti… rischiamo di esserlo tutti… sì… è un rischio… un pericolo… quando ci concentriamo solo su noi stessi… quando conto solo io…

quello che penso io… quello che dico io… quello che faccio io…
Gesù ci guarisce chiudendoci gli orecchi. Facendoci sentire il vuoto… quello vero… il buio… il silenzio… Insomma, ci avverte: se continui così rimarrai veramente solo.

Gesù ci guarisce donandoci la sua saliva… la sua vita, Lui che è donazione… relazione… condivisione… amore.
Sì, perché solo la relazione ci salva… ci salva l’altro…
l’altro con il quale mi confronto… mi scontro…
l’altro che mi controbatte… che mi ridimensiona… che mi arricchisce… che mi stimola…
l’altro che mi fa da specchio… da muro… da filtro…

Gesù ci guarisce toccandoci proprio le parti malate… le ferite.
Perché le ferite le puoi sanare solo se le prendi in considerazione… solo se le tocchi con cura… perché…
le ferite le sani solo se le ami e quando trovi Qualcuno che le ama!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay