Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 11 Novembre 2021

57

«Quando verrà il regno di Dio?». Perché i discepoli fanno questa domanda?
Sembra quasi che vogliano essere avvisati per regolarsi di conseguenza, della serie: se mi dici quando vieni a trovarmi, mi faccio trovare pronto!

E la risposta è spiazzante: non hai cosa prepararti, il regno è già qui… la vita è adesso… si fa tutto in bella copia, la vita non ammette prove, si vive in diretta!

Non solo, ma di fatto, il regno di Dio contribuisci tu a costruirlo perché è vivere avendo Dio come Signore della vita!
Allora, il regno di Dio è lì dove tuo lo “fai”, lo costruisci, lo presenti agli altri, lo fai vivere… lì dove fai, testimoni, opere che parlano di Dio.

Sì, Dio si serve di te per fare il suo regno… si fida di te! Prima di cercare segni della sua presenza… sii tu segno per gli altri!

Certo, in mezzo a tante difficoltà, situazioni complicate, sofferenze ingiuste, errori e fragilità nostre… non sempre è facile capire cosa fare e come fare, ma una visione di fede, uno sguardo soprannaturale, la vita di preghiera… ci aiutano e ci guidano alla realizzazione, passo dopo passo, del regno di Dio, o per lo meno, del nostro contributo alla realizzazione del regno di Dio!

Non perdere tempo! Realizza, ogni giorno, una piccola meraviglia nella tua vita e in quella degli altri!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 11 Novembre 2021
Articolo successivodon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 11 Novembre 2021