Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 11 Maggio 2020

48

L’amore unisce… e su questo non c’è dubbio!
Ma l’unione di cui parla Gesù oggi è una unione di cuori… di scelte… di pensiero… di parole… di stile di vita.
Le persone che si amano… si stimano… e piano piano si vanno assomigliando…

È questo quello che accade tra noi e Gesù: amarlo è accoglierlo dentro il nostro cuore con tutto il suo insegnamento…

Ma la cosa straordinaria è anche che in questa somiglianza… in questo processo di crescita… non siamo soli.
Proprio così… l’amore cresce e viene aiutato a crescere proprio dallo spirito.
Paraclito… che letteralmente significa “sussurratore”. Questo è, infatti, il ruolo, la missione dello spirito: suggerire… sussurrare… le parole di verità… di salvezza di Gesù.

L’amore tra due persone unisce… ma deve essere mantenuto… alimentato… altrimenti si affievolisce.
L’amore con Gesù unisce… ma deve essere mantenuto… alimentato… a questo ci pensa lo spirito… ma lui, delicatamente, sussurra… per ascoltarlo dobbiamo fare silenzio fuori e dentro di noi… e l’amore crescerà!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Articolo precedentep. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 11 Maggio 2020
Articolo successivoCommento al Vangelo di domenica 17 Maggio 2020 per bambini/ragazzi – Sr. Mariangela Tassielli