Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 11 Luglio 2020

155

La domanda di Pietro è molto fastidiosa… molto attuale… molto concreta: è la domanda di chi non fa le cose gratuitamente… di chi cerca in ogni cosa un tornaconto… un proprio interesse…

Purtroppo, sembra essere uno stile di molti… anche cristiani:
cosa ne avrò in cambio?
Qual è il mio interesse? Il mio guadagno?
A me cosa ne entra?
Perché lo dovrei fare?

Ecco… spesso cerchiamo il perché si fa una cosa dimenticando per chi la si fa.

Noi discepoli di Gesù facciamo le cose per Lui… è Lui il nostro interesse primario… Lui il nostro guadagno… servirlo è la più bella e grande soddisfazione… il resto sarà solo un’aggiunta…

Purtroppo, inoltre, questa ricerca di interesse avviene anche nelle relazioni… nelle amicizie: ti sono vicino… ti sono amico… fino a quando posso ricavare qualcosa… poi viene meno il mio interesse… poi… non mi interessi più, passi ad un livello diverso…

Il vangelo di oggi ci interroga in modo profondo sul senso di tante nostre azioni… relazioni… situazioni… cosa o chi ci spinge ad agire in determinate occasioni… dovremmo imparare a domandarcelo… per essere almeno sinceri con noi stessi!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Image by blenderfan from Pixabay