Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 11 Dicembre 2020

85

Quando le persone hanno sempre un motivo per lamentarsi, il problema non sta fuori di loro ma dentro!

Proprio così! La lamentela non è altro che la manifestazione di un malessere o di una vera e propria malattia: l’incapacità di vedere il bene nell’altro… in una relazione… in una situazione!

Non si tratta di essere sdolcinati o distaccati dalla realtà… non si tratta di essere stupidamente ottimisti o superficiali… si tratta di non vedere l’opera di Dio!

Sia chiaro, non esiste la perfezione in questa vita… non esiste la situazione ideale e spesso c’è una grande differenza tra quello che pensiamo e speriamo e quello che avviene, e questa differenza ci fa soffrire… ed è causa di delusione… ma il problema, anzi il segreto, è proprio il punto di partenza!

Infatti, se già in partenza predisponiamo il nostro cuore alla certezza che qualunque cosa accadrà il Signore ci darà una Parola di vita… di sperenza… allora le possibilità di delusione saranno decisamente ridotte!

Alla fine… lamentarsi forse è proprio segno di mancanza di fede… fede in un Dio che ci vuole felici e ci salva anche se e anche quando le cose non vanno come noi pensiamo… come noi speriamo… come noi abbiamo pregato!

Signore di chiedo questa cosa… ma se ciò che ti chiedo non dovesse rientrare nella tua volontà, ti prego, cambia i desideri del mio cuore! Amen

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay