Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 10 Novembre 2021

62

Tutti bravi quando dobbiamo chiedere… meno bravi quando dobbiamo ringraziare!

Le nostre paure, le nostre fragilità, le nostre mancanze, ci rendono buoni, docili, fiduciosi. Quando, invece, abbiamo la “pancia piena” ci dimentichiamo di tutto e di tutti.

Sempre troppo concentrati su noi stessi a tal punto che ci isoliamo, allontaniamo tutti quelli dai quali non posso ricevere qualcosa…

Il vangelo di oggi ci ricorda l’importanza di ringraziare… di non dare nulla per scontato… ci ricorda che la nostra vita è sempre legata ad un altro… ad altri… a Dio e che da soli non si vive bene… da soli non si vive.

La vera presunzione, la vera solitudine è non avere qualcuno a cui dire grazie.

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 10 Novembre 2021
Articolo successivola Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 10 Novembre 2021