Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 10 Marzo 2022

96

- Pubblicità -

La vita è un continuo combattimento… una continua sfida! Ci troviamo costantemente ad affrontare situazioni non previste e quindi non programmate e non sempre siamo pronti… e non sempre è facile affrontarle. E diventa più complicato e più difficile se proviamo a fare tutto da soli.

Il vero problema nasce se e quando ci pensiamo soli, perché, di fatto, soli non siamo!
Siamo figli, costantemente accompagnati da un Padre che ci conosce, che ci ama, che non ci lascia e che, anche quando non lo vediamo, è presente e si rende presente sempre attraverso qualcuno…

Non sempre ci crediamo… non sempre lo capiamo… non sempre lo accettiamo, perché, noi, come ogni figlio abbiamo i nostri desideri… i nostri piani… anche i nostri capricci e Lui, più di ogni Padre, sa quello di cui abbiamo bisogno, anche quando è diverso da quello che desideriamo!
Padre, esaudisci la mia preghiera… e quando è diversa dalla Tua volontà, cambia i desideri del mio cuore!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

- Pubblicità -

Articolo precedentedon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 10 Marzo 2022
Articolo successivodon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 10 Marzo 2022