Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 10 Luglio 2021

54

È un vangelo per certi versi molto semplice perché con queste parole Gesù non fa altro che preparare i suoi discepoli al fatto che non sempre sarà facile annunciare e testimoniare il vangelo. Anzi, spesso, questo annuncio e questa testimonianza saranno accompagnati da difficoltà… tentazioni… fino anche a persecuzioni! È tutto più che normale!

Del resto, il cristiano… il discepolo di Gesù non è altro uno che segue un perseguitato. Gesù, non occorrerebbe ricordarlo, proprio per quello che annunciava e per come lo annunciava, è stato messo in croce.

Il vangelo è salvezza per chi lo segue… nel vangelo c’è il segreto della vera felicità per chi lo vive… ma testimoniarlo è sempre stato controcorrente e ha sempre creato difficoltà fino anche persecuzione.

Seguire il vangelo porta vera felicità e salvezza… anche difficoltà e persecuzione, ma sono più importanti la vera felicità e la salvezza!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 10 Luglio 2021
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 10 Luglio 2021