Davide Moreno – Commento al Vangelo del 21 Aprile 2020

147

Miei cari fratelli e sorelle, talvolta davanti alle novità ci irrigidiamo, restiamo prigionieri della nostra razionalità.

Come a Nicodemo, anche a noi manca l’umiltà o il coraggio di seguire l’intuizione del nostro cuore. Gesù si presenta a noi con autorità, come testimone autentico, rivelandoci i misteri di Dio che egli stesso ha vissuto e ne ha conoscenza.

Per questo motivo fratelli carissimi, solo accogliendo questa autentica testimonianza, lo Spirito Santo agirà come il vento è verrà a visitarci. Starà a noi decidere se issare le vele e orientare la barca della nostra vita nella direzione che soffia, nella rotta che in verità conduce alla pienezza dell’amore inesauribile, oppure restare fermi nella nostra incredulità.

Buona giornata nel Signore!


Fonte: il sito Vivere da Risorti