Davide Moreno – Commento al Vangelo del 11 Giugno 2020

183

Miei cari fratelli e sorelle, stamani la parola d’ordine è: prudenza e discrezione. Si, perché queste, sono solo alcune delle caratteristiche da usare nella missione che a ognuno di noi è stata affidata: il compito di annunciare il Vangelo!

Vedete carissimi, dobbiamo prestare molta attenzione a riconoscere nel nostro agire i segni di un’autentica accoglienza.

Il motivo è che ci incamminiamo verso chi non ancora conosce il Vangelo, quindi lo facciamo annunciando ciò che abbiamo sentito e accolto con quel profondo desiderio di sanare gli altri, nello stesso modo in cui siamo stati sanati noi. Però attenzione a non dare nulla per scontato. Quindi andiamo, mettiamoci in viaggio con cuore umile, rivestiti della Sua stessa nudità, affinché il nostro, sia un messaggio autentico e gratuito, un messaggio troppo importante per essere sprecato da una nostra condotta poco coerente.

Allora per noi questa è un’opportunità da non perdere un’occasione per mostrare a tutti coloro che incontreremo nel nostro quotidiano, la bellezza della condivisione, dell’accoglienza, di quella Luce che illumina, di quell’Amore che riempie, ma soprattutto di quella Fede, di quella Speranza e Carità, che portano salvezza e pace nei cuori.

Buona giornata nel Signore!


Fonte: il sito Vivere da Risorti