d. Giampaolo Centofanti – Commento al Vangelo del 8 Aprile 2020

187

Ogni parola, ma tanto più la Parola di Gesù, va vissutamente compresa nel suo senso. Gesù non minaccia, accusa, ma aiuta, spiega, prepara… Qui tra l’altro fa riflettere Giuda sulla gravità di una chiusura del cuore definitiva.

Dio ci aiuta a crescere anche attraverso le esperienze umane. Nel tempo possiamo vedere che a fare da soli ci complichiamo e appesantiamo la vita. Il Signore ci conduce ad essere più preparati ad accogliere lo Spirito come un gran dono che ci riapre alla vita.

Transito di san Giovanni della Croce

Aqui feliz estoy – dijo muriendo –
en mi alma todo canta y llora…
tambien las casas con tejados puntiagudos,
en la colina, estan hinchadas
hasta el punto de tomar vuelo…

Traduzione:

Qui sto felice – disse morendo –
nella mia anima tutto canta e piange…
anche le case dai tetti aguzzi,
sulla collina, sono gonfie al punto
di prendere il volo…

Poesiola tratta da Piccolo magnificat, un canto di tanti canti (poesie che un prete ha sentito cantare, inavvertitamente, dalla vita, dalla sua gente).

A cura di don Giampaolo Centofanti su il suo blog